Data di pubblicazione 31 Agosto, 2021

Siti web fai da te!

Siti web fai da te: c’è ancora bisogno della figura professionale con competenze specifiche?

Come sarà noto a molti oggi esistono numerosi modi per poter creare un sito da soli. Esistono piattaforme che consentono apparentemente in pochi minuti, di farsi un sito web senza neppure, in alcuni casi, dover acquistare domini di secondo livello (quello, per intendersi mionome.ext) ma semplicemente appoggiandosi a un terzo liello (quello, per intendersi mionome.piattaforma.ext).

E certamente è un’attrazione unica poter mettere mostrare se stessi nel web, con la variabile del costo ridotta a zero. Il ché fa pensare che si possa tranquillamente fare a meno di competenze specifiche. Ma ne siamo veramente sicuri?

Non per tirare acqua al proprio mulino, ma ritengo veramente che sia deleterio e, oggettivamente, chiunque abbia messo la propria professione in rete in questo modo si sarà ben presto reso conto del contrario.

Una considerazione su tutte forse può chiarire il concetto: se io do valore pari a zero il “mettermi” on line, mettere la mia attività on line, significa che la ritengo pari a zero. Certo un concetto espresso in maniera estrema, mi rendo conto, ma di fatto è questo quello che si fa.

Il costo di un sito NON è la sola varibile da considerare quando si cerca un professionista esperto di webdesign. Certamente è importante, ma vanno considerate le proprie richieste ed esigenze, l’esperienza del professionista, le competenze specifiche richieste, il tempo necessario a strutturare un progetto seriamente personalizzato. Dare un’indicazione iniziale del proprio budget è uno strumento molto utile per valutare la fattibilità di un progetto ed, eventualmente, adattarla al caso.

Quindi ripeto la domanda: ha senso rivolgersi a un professionista del settore? La risposta è sì! Per tutta una serie di motivi obiettivamente validi.

  1. In primis, se si vuole essere presenti in internet, bisogna cercare di essere trovati: termini come SEO, SERP, Link Building racchiudono attività, spesso attuate da più figure professionali, che mirano a posizionare il tuo sito in maniera organica, senza campagne a pagamento.
  2. Poi, per l’appunto, ci sono le campagne a pagamento (l’Advertising). Ecco che subentrano altri aspetti professionali.
  3. Poi il Social Media Marketing, la tua presenza social, spesso il mezzo per ottenere clienti più diretto.

Tutto ciò richiede tempo e un lavoro continuo.

E poi va considerato che il web non è un luogo statico, per sua natura. Non sapremo cosa servirà in futuro, ma certo è presumibile si debba approfondire l’aspetto “professionale” della questione, piuttosto che quello della “improvvisazione”.

Ovviamente se di improvvisazione si tratta: se c’è chi ha competenza e tempo è logico e probabilmente strategico che si getti nel “fai da te”.

Anche se la domanda che chiunque dovrebbe porsi è: Che valore do al mio sito web? Perché è il valore che darò a me stesso!

Hai già un sito web? Chiedi l’analisi gratuita per verificare il suo stato di salute. Se invece non hai ancora un sito web o vuoi ristrutturare il tuo clicca qui.

Web Design

I commenti sono chiusi.

MammuthDesign

Che cos'è Mammuth?

Mammuth offre servizi correlati all'immagine del cliente nel web: dalla realizzazione o rifacimento dei siti web fino alla cura del brand: loghi, immagine coordinata, social media marketing. Si occupa inoltre della gestione di campagne pubblicitarie on-line...

Servizi


Dal Blog