Data di pubblicazione 9 luglio, 2015

Groove: la musica su Windows 10!

Groove manda in pensione Xbox Music e Xbox Video.

Windows 10 è alle porte è cominciano a uscire le novità sul sistema che promette di essere la sintesi migliore tra le ultime “esperienze” di software di casa Microsoft. In questo caso si mandano in pensione Xbox Music e Xbox Video che verranno sostituiti da una applicazione più in linea con i competitor iTunes, Spotify, Deezer, ecc…

Il nuovo prodotto, in poche parole la nuova app dedicata all’ascolto della musica o alla riproduzione dei video, si chiamerà Groove è avrà, nè più nè meno, le stesse caratteristiche pratiche delle app dello stesso genere: un vasto catalogo di 40 milioni di brani per l’ascolto gratuito su PC, con pubblicità, oppure un abbonamento mensile di, più o meno, 10 dollari, per ascoltare la musica liberamente, senza pubblicità, con la possiblità di creare stazioni radio personalizzate.

Dal punto di vista strettamente visivo, la versione “Video” permetterà di vedere su device Windows 10 i propri video registrati o di prendere visione del catalogo film offerto da Microsoft (incluso nell’abbonamento a 10 euro sul modello Netflix oppure a consumo? Non è ancora dato saperlo).

La cosa interessante è che ogni brano ascoltato può essere importato nel proprio OneDrive (cioè lo spazio in cloud fornito da Microsoft) e la cosa vale anche per i brani scaricati da iTunes o da Xbox. Vale sia per i pc che per gli smartphone. E sarà possibile ascoltare i brani scaricati da Groove anche su Android e iPhone, in questo modo.

Quindi, visto che l’attesa è quasi finita, buon ascolto!

News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *